Hier können Sie die Auswahl einschränken.
Wählen Sie einfach die verschiedenen Kriterien aus.

Helmut Newton »

yellow press

Exhibition: 26 Jun – 3 Aug 2003

Galleria Carla Sozzani

Corso Como 10
20154 Milano

+39 02-653531


www.galleriacarlasozzani.org

Mon 15:30-19:30 Tue, Fri, Sat 10:30-19:30, Wed-Thu 10:30-21

Helmut Newton, negli ultimi quarant’anni, ha rivoluzionato la fotografia di moda con approcci che da sempre influenzano l’immaginario cinematografico, e non solo. Il suo stile, e scelte rappresentative, è un’esplosiva formula di sesso e drammaticità teatrale che, con ambiguità, sfiora il paradosso e l’ironia. Singole immagini come mini-storie, sintetiche e perfettamente concluse, sono la caratteristica peculiare di questo maestro dell’invenzione libera e sfrenata. Helmut Newton, ad oltre ottant’anni, non finisce di stupire e con la serie Yellow Press rivela il suo segreto d’abile narratore per immagini. Per anni ha ritagliato dai quotidiani e dalle riviste specializzate, come True Crimes e True Detective, le fotografie d’eventi violenti, che spesso lo hanno ispirato per la messa in scena dei suoi servizi di moda. Inoltre, nel novembre del 2002, Paris Match lo incaricò di coprire il processo che si stava svolgendo a Monaco contro Ted Maher, accusato di aver assassinato il banchiere Edmond Safra e la sua infermiera. Quei ritagli, conservati in un cassetto e interpretati, la cronaca dei personaggi del processo hanno dato vita ad un lavoro inquietante, confessione sull’interesse di Newton per i lati oscuri della personalità. BIOGRAFIA Helmut Newton, nato a Berlino nel 1920 da una facoltosa famiglia ebraica, con l’avvento del nazismo, nel 1938 raggiunse Singapore dove visse alcuni anni, quindi si stabilì in Australia, dove conobbe la moglie June (nota come la fotografa Alice Springs). Alla fine degli anni Cinquanta, la coppia si trasferì a Londra. Il successso ebbe inizio con i primi servizi per Vogue Francia negli anni Sessanta.